Al fine di dare una esperienza di navigazione più snella, il sito usa cookies anche di terze parti. Continuando la navigazione sul sito accetti l'uso dei cookies.

Cose di Casa

Intro Introduzione

Iniziamo con il vedere cosa significa la parola "Loft",
In pratica si tratta di un'abitazione ottenuta dalla trasformazione di una vecchia fabbrica, o laboratorio.
I più grandi architetti si sono sempre appassionati a questo tipo di realizzazioni, sia perchè si ha a disposizione molto spazio per creare, e sia perchè le sfide architettoniche sono sempre state lo stimolo giusto per distinguersi.

Prima di comprare una fabbrica abbandonata per creare il nostro loft, è bene informarsi presso l''Ufficio Tecnico del Comune dove è ubicato l''immobile, in quanto non tutti i Comuni permettono tali trasformazioni, anche se ormai si stà diffondendo sempre più tale attività.

Ma di cosa abbiamo bisogno per avere il nostro loft?

Bisogna presentare un progetto di cambio di destinazione d'uso al Comune, seguendo tutte le norme del regolamento edilizio ed in seguito eseguire i lavori necessari per rendere abitabile l'immobile.

Cambio di destinazione d'uso


Per ottenere il cambio di destinazione d''uso, dovete affidarvi ad un tecnico abilitato alla libera professione che inizi con il rilevare l''asistente e a progettare in modo più o meno creativo tutti gli spazi necessari in un''abitazione : bagni, camere, cucina, soggiorno ecc..

In realtà questa è la fase più difficile, in quanto la giusta divisione degli spazi, modificherà in qualche modo la nostra vita e le nostre abitutini quotidiane.
Ad esempio, se progettiamo un solo bagno, sappiamo che la mattina dovremo fare la fila..., oppure se non prevediamo ripostigli, sappiamo che avremo sempre tutto fra i piedi...

Una volta presentato il progetto dobbiamo aspettare l'approvazione che sarà subordinata al pagamento, tra le altre cose, degli oneri di urbanizzazione e costo di costruzione, in genere molto onerosi. Ma perchè dobbiamo pagarli?
In pratica viene caltolato in primo luogo l'incidenza del carico urbanistico e poi l''aumento di valore dell'immobile.
Ma cos'è il carico urbanistico?
L'insediamento di nuove persone in una certa area, comporta la realizzazione di strade, piazze, illuminazione, reti idriche, la cui spesa deve essere sostenuta anche da chi in quella zona ci abita. Inoltre vengono finanziati anche asili, scuole, biblioteche, centri di aggrgazione, impianti sportivi e tanto altro.

Siti Amici

Sponsor

Sponsor